Fare le cose giuste, al momento giusto, nel posto giusto: questo in sintesi è Codice Vino.

Valentino Di Campli Amministratore Delegato di Codice Vino Azienda Agricola srl

Abbiamo fortemente voluto Codice Vino, un progetto che esaudisce il nostro desiderio di contribuire ancora di più e rendere riconoscibile il nostro Abruzzo. Vini pensati per dare identità precisa a storie vissute dalla nostra gente, vigneti piantati anni ed anni fa, un po’ a caso ed un po’ per passione che oggi danno vita a vini sognati e fortemente desiderati

Per questo Codice Vino aziende agricole s.r.l. si avvale di processi produttivi messi a punto in vigna dal prof. Attilio Scienza ed in cantina dall’enologo Riccardo Cotarella.

Fare le cose giuste, al momento giusto, nel posto giusto: questo in sintesi è Codice Vino.

Valentino Di Campli Amministratore Delegato di Codice Vino Azienda Agricola srl

Abbiamo fortemente voluto Codice Vino, un progetto che esaudisce il nostro desiderio di contribuire ancora di più e rendere riconoscibile il nostro Abruzzo. Vini pensati per dare identità precisa a storie vissute dalla nostra gente, vigneti piantati anni ed anni fa, un po’ a caso ed un po’ per passione che oggi danno vita a vini sognati e fortemente desiderati

Per questo Codice Vino aziende agricole s.r.l. si avvale di processi produttivi messi a punto in vigna dal prof. Attilio Scienza ed in cantina dall’enologo Riccardo Cotarella.

Gli strumenti ai quali la Società fa ricorso sono la “zonazione vitivinicola” del territorio, la “viticoltura di precisione” con i suoi sistemi evoluti di indagine satellitare e i modelli di previsione in vigna aiutati dall’uso di “intelligenza artificiale.

A questi miglioramenti produttivi in vigna vanno aggiunti i collaudati modelli enologici maturati in una vita spesa per il vino da Riccardo Cotarella che, anche attraverso l’uso di un moderno impianto di “microvinificazione” aggiunge alla sua esperienza un formidabile strumento per interpretare l’annata e le caratteristiche delle singole vigne di Codice Vino.

La mia esperienza in terra d'Abruzzo.

Incontro con uomini, vigne e genius loci.

Riccardo Cotarella Enologo

Ho portato in Abruzzo l’esperienza di una vita. Ho percorso vigne, assaggiato vini, ascoltato colleghi abruzzesi con un solo intento, chiarissimo: creare qualcosa che unisse presente e passato, storie di luoghi e di uomini, suggestioni di mare e di terra.

Vitigni nobili: fortemente autentici e sorprendentemente espressivi.
Due proposte e quindi due linee, per condurre il consumatore lentamente verso una profonda conoscenza del valore di un territorio: per far riconoscere da lontano l’anima del Montepulciano, del Pecorino, della Passerina, della Cococciola e molto altro ancora.

La mia esperienza in terra d'Abruzzo.

Incontro con uomini, vigne e genius loci.

Riccardo Cotarella Enologo

Ho portato in Abruzzo l’esperienza di una vita. Ho percorso vigne, assaggiato vini, ascoltato colleghi abruzzesi con un solo intento, chiarissimo: creare qualcosa che unisse presente e passato, storie di luoghi e di uomini, suggestioni di mare e di terra.

Vitigni nobili: fortemente autentici e sorprendentemente espressivi.
Due proposte e quindi due linee, per condurre il consumatore lentamente verso una profonda conoscenza del valore di un territorio: per far riconoscere da lontano l’anima del Montepulciano, del Pecorino, della Passerina, della Cococciola e molto altro ancora.

Vini che seguono il disegno che dal mare porta le vigne di Codice Vino fino alle pendici della Majella, che ripercorrono la costruzione millenaria di questo paesaggio e le inclinazioni delle varie vigne per trasformare l’uva in vino nel modo più rispettoso possibile.

Vini con uno spiccato senso dell’equilibrio e dell’eleganza, con la giusta struttura e concentrazione, dotati di freschezza e carica aromatica interessanti, ovviamente orientandoli verso una maggiore resistenza all’invecchiamento.